Cos’è il Tantra?

amrita-logo-piccolo.png

La parola sanscrito TANTRA significa letteralmente ordito (su un telaio) o estensione. Si compone delle radici verbali TAN (tirare, interpretare) e TRA (preservare).

 

Il Tantra può essere quindi tradotto come strumento per l’espansione della coscienza. Questa espansione ci conduce da una nostra visione corrente (tipicamente limitata), ad una più onnicomprensiva del nostro vero potenziale e di come esso si integri nel mondo intorno a noi.

 

È una via spirituale che porta a dire SI’ alla vita in tutti i suoi aspetti, è molto di più che solo erotismo, come tanti credono. Il Tantra ci insegna come vivere la nostra vita in ogni attimo con estrema intensità, piena di consapevolezza e distacco e a come abbandonarci pieni d’amore e comprensione al flusso della vita. Così la vita stessa diventa una continua lezione gioiosa, che ci insegna ciò che abbiamo bisogno di imparare, ci migliora permettendoci di realizzare il nostro potenziale, ci perfeziona.

 

Il Tantra è una via spirituale che può essere seguita da tutti! Il Tantra yoga offre anche una via alternativa, pratica e individuale alla liberazione spirituale, chiamata SADHANA.

Il Tantra trasforma ed eleva gli istinti animali, creando un movimento ascendente nel corpo lungo i canali energetici, NADI, e attraverso i centri di forza CHAKRA, definito “sollevare l’energia KUNDALINI”. Propone di coltivare e amplificare le nostre energie interiori quanto più possibile e di usarle per aumentare la nostra consapevolezza. Questo implica, prima di tutto, imparare a controllare la nostra energia sessuale, l’energia più forte che abbiamo, e quella che tendiamo a perdere più facilmente. Essenzialmente il Tantra è un modo di accettare la vita come un flusso intelligente, che ci guida verso la nostra direzione, se glielo permettiamo.    

 

Questo richiede di essere consapevoli di questo flusso e di rilassarsi coscientemente in esso, superando gradualmente le nostre inibizioni e prospettive limitate, vivendo con maggiore libertà dai condizionamenti e riscoprendo possibilità infinite e sorprendentemente belle.